Inizio

05/02/2021

Termine

16/12/2021

Edizione

1

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

Sede

Casamassima

Le strutture civili, quali edifici, ospedali, scuole, ponti, porti e aeroporti, sono una parte essenziale del tessuto urbano e infrastrutturale della nostra regione, e la loro sicurezza strutturale rappresenta un punto essenziale per la loro efficienza e la conseguente coesione economica, sociale e territoriale.

Considerando che per buona parte sono esistenti da varie decadi, molte delle quali realizzate durante il periodo di massima espansione economica della nostra regione, i fenomeni di invecchiamento provocano un costante aumento delle spese di manutenzione e riparazione, associato ad un aumentato rischio di collassi e crisi strutturali, come hanno dimostrato i recenti eventi in Italia.

 

Un punto chiave è quindi prevenire questi eventi nefasti riducendo al contempo l’onere della manutenzione entro limiti “sostenibili”, definendo una gestione sistematica che utilizzi le tecnologie più avanzate per supportare la valutazione della sicurezza e la scelta del miglior intervento di riparazione, nonché le decisioni di manutenzione secondo un approccio moderno all’interno di una procedura di management che coniugi aspetti economici, tecnici, amministrativi e procedurali.

Queste necessità sono effetto della intrinseca difficoltà nel diagnosticare i degradi strutturali in opere esistenti; sono spesso operazioni che necessitano di analisi e controlli specifici, di dati pregressi non sempre accessibili e di cui non sempre i tecnici possono avere contezza (anche per il rapido evolversi della tecnologia e degli studi in questo settore)

In questa ottica la gestione e la manutenzione delle strutture esistenti rappresenta una sfida significativa sia a breve che a lungo termine, osservando che esiste un numero sempre crescente di opere che si stanno avvicinando alla fine della loro vita di servizio di progetto e richiedono misure specifiche di adeguamento per l’estensione della stessa nel rispetto dei requisiti di funzionalità e sicurezza.

Esistono poi infrastrutture, come i ponti, le cui condizioni di uso risultano maggiori di quelli ipotizzati all’epoca del progetto (a causa dell’aumento dei volumi di traffico, dei veicoli più pesanti, ecc.) e richiedono aggiornamenti severi per rimanere funzionali e sicuri.

Questi problemi sono esacerbati dal fatto che gran parte delle nostre infrastrutture civili sta subendo un deterioramento e un degrado, il che si traduce nella necessità di interventi di riparazione e rinforzo prima della fine della vita di servizio di progetto del sistema di infrastrutture.

Requisiti di ammissione

I destinatari sono laureati in possesso di laurea magistrale o laurea specialistica, oppure laurea quadriennale (vecchio ordinamento). Possono partecipare alla selezione anche coloro che sono candidati a conseguire il titolo di studio richiesto, a condizioni che conseguano tale titolo entro la sessione straordinaria dell’A.A. 2019-2020 (Marzo 2021). Tali candidati saranno ammessi con riserva e potranno perfezionare l’iscrizione al Master solo successivamente al conseguimento del titolo.

 

Direzione e coordinamento

Francesco Manfredi

Direttore Scientifico

Struttura del corso

Le ore totali di formazione vengono ripartite come di seguito:

Il Programma si articola in 1500 ore di formazione così strutturate:

  • 360 ore di lezioni frontali
  • 790 ore di attività di approfondimento formativo (studio guidato e individuale, seminari, workshop, )
  • 350 ore di stage o project work

 

TOTALE: 150 ORE

Programma

Per quanto ricordato in premessa, è quindi fondamentale disporre di conoscenze, metodi, tecnologie ed approcci gestionali in grado di diagnosticare con precisione il reale livello di sicurezza delle opere esistenti, e di capacità e conoscenze specifiche per poter intervenire per il loro adeguamento, il tutto in una chiave “sostenibile” e quindi con contezza del contesto normativo e degli strumenti amministrativi, visto che da parte delle autorità locali, anche la previsione ed il controllo dei costi è un aspetto critico.

Il Master è finalizzato alla formazione di figure professionali con una laurea di secondo livello, tipicamente in servizio presso enti e amministrazioni pubbliche o private che debbono gestire la sicurezza delle opere strutturali. Per loro si prevede di fornire conoscenze di base sulla valutazione del degrado delle strutture e sulla stima della sicurezza residua, sulle capacità e specificità dei sistemi di monitoraggio, cosi come sui principali metodi di adeguamento strutturale per quelle opere per cui risulti necessario. Si forniranno gli strumenti per pianificare le indagini diagnostiche, per la loro interpretazione, per la valutazione dei possibili scenari gestionali, così come sulla opportunità/necessità di pianificare interventi di adeguamento con le tecniche consolidate. Infine si forniranno gli strumenti per la gestione tecnica ed amministrativa di queste attività, dal punto di vista giuridico ed amministrativo, anche con la adozione dei moderni sistemi informatici BIM.

L’obiettivo principale del Master è quello di formare esperti con le conoscenze e le competenze necessarie per impegnarsi efficacemente nella pianificazione della manutenzione, la riabilitazione e la gestione delle opere strutturali civili esistenti.

I principali argomenti trattati saranno:

  • Governance e management delle infrastrutture territoriali
  • Monitoraggio strutturale
  • sicurezza e dell’affidabilità dei sistemi strutturali
  • Tecnologie di riparazione, retrofitting e rinforzo
  • Management della gestione e manutenzione strutturale
  • Aspetti procedurali e amministrativi per i gestori

La Faculty del Master è composta da accademici – qualificati da Ph.D. e attivi nella ricerca – e da professionisti, dirigenti e manager accreditati nel settore di riferimento del percorso formativo, portatori di conoscenze ed esperienze innovative e altamente specialistiche.

La frequenza da parte degli iscritti alle varie attività in cui si articola il Master universitario è obbligatoria. Per il conseguimento del titolo è comunque richiesta una frequenza pari ad almeno il 70% del monte ore complessivo delle lezioni.

 

Il conseguimento del Titolo di Master è subordinato a verifiche di accertamento delle conoscenze e competenze acquisite, con valutazione in trentesimi per gli insegnamenti e con valutazione positiva o negativa per le altre attività. Al completamento del percorso formativo, ai partecipanti che hanno superato con esito positivo gli esami relativi ai diversi moduli e la prova finale, viene conferito il Titolo di Master universitario di I livello con l’attribuzione di 60 CFU.

Costo e incentivi

Prezzo del Master € 6000

– È prevista una riduzione del 10% per i laureati dell’Università LUM.

– È attiva la finestra di “Pass Laureati 2020 della Regione Puglia – Voucher per la formazione post-universitaria”. Clicca qui per maggiori informazioni.

– Sono attive le seguenti forme di finanziamento Per informazioni  contattare la Dott.ssa Ilaria Sciacovelli (sciacovelli.tutor@lbsc.it)

– Con Decreto del 19 dicembre 2019, “Individuazione degli importi delle tasse e dei contributi delle Università non statali ai fini della detrazione dell’imposta lorda, anno 2019” il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha reso noti gli importi detraibili da indicare nelle dichiarazioni 730 o nel Modello UNICO. La spesa massima riferita agli studenti iscritti ai master di primo e secondo livello è pari ad € 1.800.

La nostra è un’offerta formativa completa, che si arricchisce di anno in anno di contenuti in linea con le esigenze delle aziende e del mercato del lavoro.

Ti servono altre informazioni?

Puoi contattarci anche utilizzando il form

Email: postgraduate@lum.it - Tel: 080 6978111 - 080 6978359





*Campi obbligatori

Manifestazione di consenso al trattamento
dei dati da parte dell'interessato


II sottoscritto, ai sensi dell'art. 7 Reg. EU 2016/679 e del Dlg.196/2003 esprime liberamente il consenso al trattamento del propri dati da parte della Università LUM Jean Monnet per le seguenti finalità:

Altri Master universitari 2 livello

MURM
P.A.

Urban Regeneration and Management

Inizio

05/03/2021

Termine

21/01/2022

Edizione

6

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MASIC
P.A.

Public and Innovation Management – Smart City

Inizio

05/03/2021

Termine

28/01/2022

Edizione

5

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MAPPFE
P.A.

Pianificazione e Programmazione dei Fondi Europei

Inizio

05/02/2021

Termine

21/01/2022

Edizione

5

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MOMASA
P.A.

Monitoring, Modelling & Management dei Sistemi Ambientali

Inizio

26/03/2021

Termine

26/03/2022

Edizione

1

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MAFDIPA
P.A.

Management e Fiscalità per i Dirigenti della P.A.

Inizio

Termine

Edizione

8

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MASEI
P.A.

Management del Servizio Idrico Integrato

Inizio

05/02/2021

Termine

21/01/2022

Edizione

2

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MADIS
P.A.

Direzione e Gestione degli Istituti Scolastici

Inizio

05/03/2021

Termine

21/01/2022

Edizione

9

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MACHM
P.A.

Culture and Heritage Management

Inizio

05/03/2021

Termine

21/01/2021

Edizione

5

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MACHSIN
P.A.

Change Management & Social Innovation

Inizio

05/03/2021

Termine

21/01/2022

Edizione

2

Lingua

Inglese

Format

Part-Time

MACTP
P.A.

Anticorruzione, Trasparenza e Valutazione della Perfomance nella P.A.

Inizio

05/03/2021

Termine

21/01/2022

Edizione

5

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MADIPA
P.A.

Digital Transformation della Pubblica Amministrazione

Inizio

05/03/2021

Termine

21/01/2022

Edizione

2

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MEPP
P.A.

Contratti pubblici e e-Procurement

Inizio

05/03/2021

Termine

21/01/2022

Edizione

3

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MAPEG
P.A.

Programmazione e Gestione delle Risorse finanziarie delle Aziende e Amministrazioni Pubbliche

Inizio

26/03/2021

Termine

26/03/2022

Edizione

3

Lingua

Italiano

Format

Part-Time

MACOAC
P.A.

Contabilità Analitica, Controllo di Gestione e Costi Standard nella P.A. e in Sanità

Inizio

26/03/2021

Termine

26/03/2022

Edizione

5

Lingua

Italiano

Format

Part-Time