News

16 Luglio 2020

Aperti i termini per le iscrizioni alla terza edizione del MALLM, Master di II livello in Labor Law & HRM

Ad oggi, l’HR Manager si confronta quotidianamente con una serie di normative in materia di lavoro poco chiare e spesso ridondanti (basti ricordare le 7 riforme del mercato del lavoro in 16 anni) che, al di là degli obiettivi iniziali, hanno determinato un eccesso di burocrazia nella gestione del rapporto di lavoro. La preparazione nella disciplina giuridica, la capacità di generare fiducia e di negoziazione, possono rappresentare per la funzione HR un valore aggiunto in termini di competenze. L’HR Manager deve essere in grado di eliminare le cause di disallineamento tra la propria progettualità e le necessità dell’organizzazione, quali ad esempio mancata condivisione di informazioni e conoscenze, assenza di visione strategica, resistenza al cambiamento, deficit di comunicazione. Alla funzione HR viene, pertanto, richiesto un significativo bagaglio di conoscenze e competenze in ambito di processi di selezione, valutazione e sviluppo delle risorse umane e non solo in ambito giuridico-amministrativo.

 

Finanziabile con borse di studio Pass Laureati

 

Clicca qui per saperne di più

Condividi

Altre News

Vedi tutte