Inizio

01/03/2021

Termine

28/02/2022

Edizione

3

Lingua

Italiano

Sede

Milano

Negli ultimi sessant’anni il ruolo dell’HR Manager ha subito un cambiamento in relazione alle trasformazioni sociali ed economiche e all’evoluzione dei modelli organizzativi e dei sistemi di gestione delle imprese. In pieno dopoguerra, il contesto socio-economico era caratterizzato dalla grande tensione per la ricostruzione del paese, nell’industria prevaleva la visione tayloristica, la disoccupazione aveva raggiunto tassi elevati, il livello di scolarizzazione era basso ed il sindacato fortemente ideologizzato. In tale scenario il direttore del personale doveva necessariamente caratterizzarsi con un approccio prevalentemente di tipo amministrativo-normativo. Ad oggi, l’HR Manager si confronta quotidianamente con una serie di normative in materia di lavoro poco chiare e spesso ridondanti (basti ricordare le 7 riforme del mercato del lavoro in 16 anni) che, al di là degli obiettivi iniziali, hanno determinato un eccesso di burocrazia nella gestione del rapporto di lavoro. La preparazione nella disciplina giuridica, la capacità di generare fiducia e di negoziazione, possono rappresentare per la funzione HR un valore aggiunto in termini di competenze. L’HR Manager deve essere in grado di eliminare le cause di disallineamento tra la propria progettualità e le necessità dell’organizzazione, quali ad esempio mancata condivisione di informazioni e conoscenze, assenza di visione strategica, resistenza al cambiamento, deficit di comunicazione. Saper riconoscere il talento, significa anche sapere individuare all’esterno le risorse umane funzionali al successo della propria organizzazione. Alla funzione HR viene, pertanto, richiesto un significativo bagaglio di conoscenze e competenze in ambito di processi di selezione, valutazione e sviluppo delle risorse umane e non solo in ambito giuridico-amministrativo.

Comitato d’onore

Presidente Prof. Francesco Manfredi, Pro-Rettore alla Formazione Manageriale Postgraduate Direttore della LUM School of Management Professore Ordinario di Economia Aziendale.

Membri del comitato 

Dott. Antonio Angioni, Poliedros Management Consulting Senior Partner

On. Valentina Aprea, già Assessore all’istruzione, formazione e lavoro di Regione Lombardia,

Dott. ssa Paola Boromei, Executive Vice President Human Resources and Organization, Snam,

Dott. Pasquale Mario Bacco, Amministratore Delegato di MELEAM S.p.A.

Ermete Bossina, HRQ Director – PRESENT

Dott. Claudio Carbonaro, Responsabile formazione (DOJO) , Jmac Europe SpA,

Dott. Claudio Colombi, Executive Vice-President Human Resources ,COESIA,

Dott.ssa Paola Corsi, Human Resource, Bravosolution SpA,

Dott. Simone Crolla, Consigliere delegato dell’American Chamber of Commerce in Italy, AmCHAM,

Dott. Enrico Gambardella, Human Resource Director, AVIVA

Dott. Paolo Iacci, Presidente di Eca Italia e Presidente di AIDP Promotion

Avv. Andrea Maculan, Responsabile ufficio Affari Legali e Sindacali, Wuerth Srl

Dott. Antonio Nigro, Human Resource Director, RIELLO SpA,

Dott. Federico Ott, Human Resource Director

Dott. ssa Elena Panzera, Human Resource Director, S.A.S.,

Dott. Giacomo Piantoni, Human Resource Director del gruppo NESTLE’ Italiana,

Avv. Prof. Franco Scarpelli, Avvocato e Professore

Filippo Schittone, Direttore – Confindustria Ancona

Dott.ssa Francesca Sesana, Human Resource Director, McBride, Dott.ssa Cristina Spagna, Managing director, Kilpatrick.one,

Dott.ssa Emanuela Teatini, Direttore organizzazione e risorse umane, METROPOLITANA MILANESE SpA,

Avv. Mario Vanni, Capo di Gabinetto del sindaco di Milano,

Dott. Roberto Zecchino, Vice Presidente Risorse Umane e Organizzazione BOSCH Sud

Partner dell’iniziativa sono: AIDP Promotion – Amcham – Aviva – Bosch – Bravosolution – Coesia – Confindustria Ancona – Jmac – Kilpatrick.one – Legali Lavoro – Manpower – Mc Bride – Metropolitane Milanesi – Nestlè – Present – Riello – Risorsa Ruolo – Sas -Snam – Stanton Chase – Wuerth

Requisiti di ammissione

L’ammissione al Master è subordinata al conseguimento di una laurea di II livello o titolo di studio estero equipollente, in discipline economiche, tecnico-scientifiche e quantitative, giuridiche, umanistiche e socio-politiche. Possono partecipare alla selezione anche coloro che sono candidati a conseguire il titolo di studio richiesto, a condizioni che conseguano tale titolo entro la sessione straordinaria dell’A.A. 2018-2019 (marzo 2020). Tali candidati saranno ammessi con riserva e potranno perfezionare l’iscrizione al Master solo successivamente al conseguimento del titolo.

Direzione e coordinamento

Gabriele Fava

Direttore Scientifico

Angelo Rosa

Coordinatore Scientifico

Struttura del corso

Le ore totali di formazione vengono ripartite come di seguito:

La durata del Master è di 1.500 ore, così ripartite:

  • Attività didattica frontale: 360 ore
  • Attività di studio guidato e individuale: 790 ore
  • Project Work – Tirocinio: 350 ore
TOTALE: 1500 ORE

Programma

Il Master si compone di 9 moduli:

General management

Organizzazione dei lavori: analisi, valutazione e progettazione dei ruoli

Mercati e rapporto di lavoro, le relazioni sindacali, procedure concorsuali

Il rapporto di lavoro nella Pubblica Amministrazione

Selezione e inserimento, formazione e knowledge management 3

Pianificazione e budget del personale

Lean Organization

Sistemi di valutazione delle risorse, sviluppo carriere

Corporate Social Responsibility, comunicazione organizzativa

Il Master consente l’acquisizione di 60 CFU (Crediti Formativi Universitari).
L’acquisizione del titolo di Master consente l’iscrizione al II anno della Laurea Magistrale in Economia presso l’Università LUM Jean Monnet.

La frequenza è obbligatoria nella misura di almeno il 70% delle lezioni.

Costo e incentivi

Prezzo del Master € 8000

– È prevista una riduzione del 10% per i laureati dell’Università LUM.

– È attiva la finestra di “Pass Laureati 2020 della Regione Puglia – Voucher per la formazione post-universitaria”. Clicca qui per maggiori informazioni.

– Sono attive le seguenti forme di finanziamento Per informazioni  contattare la Dott.ssa Ilaria Sciacovelli (finanziamentimaster@lum.it)

– Con Decreto del 19 dicembre 2019, “Individuazione degli importi delle tasse e dei contributi delle Università non statali ai fini della detrazione dell’imposta lorda, anno 2019” il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha reso noti gli importi detraibili da indicare nelle dichiarazioni 730 o nel Modello UNICO. La spesa massima riferita agli studenti iscritti ai master di primo e secondo livello è pari ad € 1.800.

La nostra è un’offerta formativa completa, che si arricchisce di anno in anno di contenuti in linea con le esigenze delle aziende e del mercato del lavoro.

Ti servono altre informazioni?

Puoi contattarci anche utilizzando il form

Email: postgraduate@lum.it - Tel: 080 6978111 - 080 6978359





*Campi obbligatori

Manifestazione di consenso al trattamento
dei dati da parte dell'interessato


II sottoscritto, ai sensi dell'art. 7 Reg. EU 2016/679 e del Dlg.196/2003 esprime liberamente il consenso al trattamento del propri dati da parte della Università LUM Jean Monnet per le seguenti finalità:

Altri Master universitari 2 livello

MOAMES
Imprese & Digital

Monitoring, Modelling & Management of Environmental Systems

Inizio

01/02/2021

Termine

28/02/2022

Edizione

1

Lingua

Inglese

Format

Full-Time

MADEM
Imprese & Digital

Art & Design Management

Inizio

01/03/2021

Termine

21/01/2022

Edizione

1

Lingua

Inglese

Format

Full-Time