Master II livello A.A. 2019-2020
Management e Fiscalità per i Dirigenti della P.A.

MAFDIPA

Master universitari 2 livello
P.A.
7
€ 3.500,00
premessa
Il tema dell’innovazione della Pubblica amministrazione italiana richiede oggi, dopo anni di dibattito e di riflessione, la codifica di nuovi modelli organizzativi e gestionali e di un profilo di dirigente pubblico diverso dal passato. Questa necessità è anche conseguente alle nuove esperienze che sono maturate in Europa e nel nostro Paese, esperienze che vedono l’evoluzione del ruolo delle Pubbliche Amministrazioni verso modelli di governo e d’azione meglio in grado di perseguire, al contempo, i requisiti dell’efficacia e dell’efficienza aziendale. Inoltre, l’enfasi posta sulla dimensione locale e sulle dinamiche di sviluppo sostenibile spinge i confini delle attività di analisi e di progettazione delle attività e di formazione dei dirigenti pubblici, verso un maggior livello d’integrazione con gli attori sociali privati e con gli altri soggetti pubblici per ricercare condizioni di equilibrio evolute. Le nuove esigenze possono dunque essere così definite: • aumentare il livello di trasparenza e la qualità degli scambi tra gli attori; • aumentare il livello di coinvolgimento e partecipazione comunitaria delle organizzazioni e dei cittadini; • aumentare il livello quali-quantitativo delle risposte ai bisogni della comunità a parità di risorse disponibili, oppure mantenere costante il livello di tali risposte in presenza di una contrazione delle risorse disponibili; • aumentare la capacità di pianificazione strategica di lungo periodo degli attori pubblici; • riconoscere e codificare il contributo al governo del sistema da parte degli attori privati; • aumentare la predisposizione e la capacità dei soggetti di lavorare in modo integrato e duraturo; • attivare tutte le risorse comunitarie verso obiettivi condivisi.
direzione e coordinamento
Nicolò Pollari

Direttore scientifico

Alessandra Ricciardelli

Coordinatore scientifico

programma

Il Master, con una parte di didattica in distance, si compone di 8 moduli formativi, i cui contenuti sono così riassumibili:

  • Pubblica Amministrazione e processi di innovazione
  • Il governo delle scelte politiche e delle decisioni amministrative
  • Pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni
  • Pianificazione dei servizi e progettazione delle attività
  • Contrattualistica ed elementi di diritto amministrativo
  • I nuovi modelli organizzativi e la gestione delle risorse umane
  • Sistemi di finanziamento e di valutazione delle performance
  • La “Questione” fiscale in Italia e nella UE

totale 1500 ore
destinatari

Il Master è rivolto a dirigenti e funzionari pubblici, o aspiranti, e a brillanti neo-laureati che vogliono condividere e mettere a fuoco nuovi modelli organizzativi e innovazioni gestionali da implementare nelle Pubbliche Amministrazioni.

L’ammissione al Master è subordinata al conseguimento di una laurea di II livello o titolo di studio estero equipollente, in discipline economiche, tecnico-scientifiche e quantitative, giuridiche, umanistiche e socio-politiche. Possono partecipare alla selezione anche coloro che sono candidati a conseguire il titolo di studio richiesto, a condizioni che conseguano tale titolo entro la sessione straordinaria dell’A.A. 2018-2019 (marzo 2020). Tali candidati saranno ammessi con riserva e potranno perfezionare l’iscrizione al Master solo successivamente al conseguimento del titolo.

crediti formaitivi
Il Master consente l’acquisizione di 60 CFU (Crediti Formativi Universitari).
L’acquisizione del titolo di Master consente l’iscrizione al II anno della Laurea Magistrale in Economia presso l’Università LUM Jean Monnet.
frequenza
La frequenza è obbligatoria nella misura di almeno il 70% delle lezioni.
contatti
Email: postgraduate@lum.it
Tel.: 080 6978224; 080 6978204
Fax.: 080 4577950
informazioni aggiuntive

Il prezzo del Master per i dipendenti della PA è di 1.900 euro.
È prevista una riduzione del 10% per i laureati dell’Università LUM Jean Monnet.
È stata sottoscritta tra Lum School of Management e Deutsche Bank una convenzione per il finanziamento a copertura della quota di iscrizione del Master.
Con Decreto Ministeriale 29 aprile 2016 n. 288 , “Spesa massima corsi di istruzione per le Università non statali di cui all’art. 15, comma 1, lettera e) del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917”, il Ministero dell’Università ha reso noti gli importi detraibili da indicare nelle dichiarazioni 730 o nel Modello UNICO. La spesa massima riferita agli studenti iscritti ai master di primo e secondo livello è pari ad € 1.800.

moduli di iscrizione
sedi di svolgimento
Roma | Blended Master
Termine iscrizioni
Blended: Sempre aperte

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sul mondo della formazione manageriale

NEWS