Master II livello A.A. 2018-2019
Monitoring, Modelling & Management dei Sistemi Ambientali

MOMASA

Master universitari 2 livello
P.A.
1
€ 6.000,00
premessa
La finalità del Master di II livello in Monitoring, Modelling & Management dei Sistemi Ambientali è quella di affrontare, con un approccio teorico-pratico, tematiche e strumenti legati ai sistemi di conoscenza ambientale e territoriale che, solo se ben conosciute ed integrate, possono rispondere alle esigenze ed alle responsabilità che oggi amministratori pubblici, imprenditori, manager e professionisti hanno nei confronti delle loro comunità. La gestione dell’ambiente, difatti, passa, da un lato, attraverso la comprensione delle dinamiche ambientali, ecologiche, sociali ed economiche che, in modo sempre più rapido ed imprevedibile, cambiano le nostre comunità, e, all’altro, attraverso la conoscenza e la concreta attuazione dei complessi strumenti di analisi e modelli operativi per la gestione dell’ambiente e del territorio con cui sono chiamati ad operare le Pubbliche Amministrazioni, i professionisti e le imprese, con evidenti ricadute sulla qualità della vita delle comunità stesse. Una nuova frontiera analitica e modellistica rivolta ai territori ed alle città è quella della organizzazione di unità di gestione ambientale e territoriale che possano affrontare le sfide di ‘sostenibilità’ poste dall’ambiente ai processi antropici. Il tema della sostenibilità delle trasformazioni ambientali è globale e strategico per il prossimo futuro. Città- finora soprattutto città metropolitane e megacities – ma anche regioni, paesi, e sistemi di paesi attraverso l’intero pianota non dispongono ancora di istituzioni coerenti e multiscalari per la gestione della conoscenza e il governo delle politiche su questo tema cruciale: un tema che è al tempo stesso economico e sociale, tecnico, e di conoscenze strategiche orientate in coerenti quadri di governo politico di territori e città sempre più integrati in complessi sistemi di relazioni insediative e produttive. La molteplicità di vedute ancora presente in modo importante sul tema segnala il suo non avvenuto consolidamento e l’importanza della formazione di capacità professionali organizzabili in agenzie di livello multi scalare, pubbliche, private, e miste, visionarie e pragmatiche al contempo, inclusive anche dell’ospitalità loro offerta da un Terzo settore magmatico e ormai capace di produrre di servizi che altri produttori tradizionali non sanno né possono offrire. L’esigenza di confrontarsi con tali strumenti, sotto il profilo lavorativo e operativo, rende necessario un percorso formativo di livello avanzato per formare professionisti, da riunire entro unità ambientali e territoriali e sistemi complessi come quelli socio-ambientali, capaci di analisi dei dati e costruzione dei modelli e scenari di diversificato orizzonte temporale. Il Master è orientato alla costruzione di professionalità utili a questo articolato e ambizioso insieme di obiettivi e si presenta innovativo nella sua considerazione di analisi e metodi per sistemi e ecosistemi (sistemi ambientali) consapevoli e performanti – ‘intelligenti’ – in situazioni complesse e dinamiche. Si propone, pertanto, l’obiettivo di formare figure professionali, manageriali ed imprenditoriali in grado di: - disporre delle conoscenze di base necessarie per affrontare i processi di pianificazione e gestione ambientale e territoriale nell’ottica di una strategia di sostenibilità, - effettuare un’analisi completa delle caratteristiche e dei bisogni dell’ambiente e del territorio per valutarne le concrete possibilità di intervento volte allo sviluppo sostenibile; - gestire (pianificare, realizzare, valutare, monitorare) le analisi ed i modelli operativi per supportare i sistemi di gestione ambientale e territoriale nell’ambito di equipe multidisciplinari; - sviluppare un integrato sistema di know-how, di conoscenza-nella-azione che è parte essenziale delle organizzazioni e delle tecnologie intelligenti per la gestione avanzata di sistemi ed ecosistemi.  

PASS LAUREATI – "Voucher per la formazione post-universitaria”

Clicca qui per scaricare la modulistica per la domanda di accesso al voucher

direzione e coordinamento
Dino Borri

Direttore scientifico

Alessandra Ricciardelli

Coordinatore scientifico

struttura del corso

La durata del Master è di 1.500 ore, così ripartite:

  • Attività didattica frontale: 360 ore
  • Attività di studio guidato e individuale: 790 ore
  • Project Work – Tirocinio: 350 ore
programma

I contenuti didattici del Master sono articolati nei seguenti moduli:

  • Economia ed ingegneria della gestione dei sistemi ambientali e territoriali
  • Analisi e Modelli per Sistemi Complessi: statistica, matematica applicata, modellazioni economiche e socio ambientali, scienza della complessità
  • La pianificazione paesaggistica, la tutela ambientale, la conservazione e valorizzazione del territorio
  • Management delle reti, trasporto e mobilità
  • Processi e sistemi di produzione: energia, acqua, suolo
  • Strumenti di marketing e comunicazione del territorio
  • Strategie d’innovazione e “design environment” per la sostenibilità
  • Metodi e modelli per la qualità della vita, benessere e salute

totale 1500 ore
destinatari

Il Master si propone di dar luogo alla formazione di una figura professionale capace di gestire accuratamente il processo di adozione di pratiche gestionali e tecnologiche in grado di favorire la sostenibilità (ambientale, sociale ed economica) nelle aziende pubbliche e private e quindi la loro maggiore efficacia a supporto della competitività d’impresa.

In tal senso, il Master si rivolge a:

  • soggetti che intendono beneficiare di una formazione specializzata per meglio coordinare e gestire le politiche ambientali e sociali della propria organizzazione;
    professionisti ingegneri, architetti, avvocati, commercialisti, sia liberi professionisti;
  • appartenenti alle associazioni, o ad enti pubblici, decisi ad acquisire specifiche competenze che li rendano in grado di supportare adeguatamente le imprese nella progettazione ed implementazione di comportamenti sostenibili;
  • aspiranti nuovi imprenditori che possono trarre “ispirazione” dall’individuazione e proposta di possibili nuovi mercati e idee di business sostenibili, nonché acquisire conoscenze e competenze utili alla loro migliore implementazione;
  • brillanti neo-laureati;
  • inoccupati che desiderino acquisire una professionalità specifica da spendere successivamente.

Potranno altresì essere stimolate nuove competenze relazionali nei partecipanti, i quali impareranno a rapportarsi con i soggetti variamente coinvolti nei processi di sustainability execution, fra i quali:

  • policy makers;
  • mondo della ricerca;
  • finanziatori ed istituti di credito, i quali peraltro vedono di buon occhio l’integrazione della sostenibilità nelle strategie di business aziendali, in quanto è considerata indice di un affinamento della cultura aziendale e della qualità delle pratiche gestionali adottate;
    altre aziende e singoli operatori (quali gli altri partecipanti).

L’ammissione al Master è subordinata al conseguimento di una laurea di II livello o titolo di studio estero equipollente, in discipline economiche, tecnico-scientifiche e quantitative, giuridiche, umanistiche e socio-politiche. Possono partecipare alla selezione anche coloro che sono candidati a conseguire il titolo di studio richiesto, a condizioni che conseguano tale titolo entro la sessione straordinaria dell’A.A. 2017-2018 (marzo 2019). Tali candidati saranno ammessi con riserva e potranno perfezionare l’iscrizione al Master solo successivamente al conseguimento del titolo.

crediti formativi
Il Master consente l’acquisizione di 60 CFU (Crediti Formativi Universitari).
L’acquisizione del titolo di Master consente l’iscrizione al II anno della Laurea Magistrale in Economia presso l’Università LUM Jean Monnet.
frequenza
La frequenza è obbligatoria nella misura di almeno il 70% delle lezioni.
contatti
Email: postgraduate@lum.it
Tel.: 080 6978224; 080 6978204
Fax.: 080 4577950
info aggiuntive

È prevista una riduzione del 10% per i laureati dell’Università LUM Jean Monnet.
Il Master è finanziabile con il programma di borse di studio “Pass Laureati” della Regione Puglia.
È stata sottoscritta tra Lum School of Management e Deutsche Bank una convenzione per il finanziamento a copertura della quota di iscrizione del Master.
Con Decreto Ministeriale 29 aprile 2016 n. 288 , “Spesa massima corsi di istruzione per le Università non statali di cui all’art. 15, comma 1, lettera e) del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917”, il Ministero dell’Università ha reso noti gli importi detraibili da indicare nelle dichiarazioni 730 o nel Modello UNICO. La spesa massima riferita agli studenti iscritti ai master di primo e secondo livello è pari a € 1.800.

moduli di iscrizione
sedi di svolgimento
Trani | Mar. 2019
Scadenza iscrizioni
25 Gennaio 2019
Inizio lezioni
29 marzo 2019
Termine corso
27 marzo 2020

Iscriviti alla nostra newsletter per essere aggiornato sul mondo della formazione manageriale

NEWS